Previdenza complementare
La previdenza complementare
img
COS’E’ LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE
La previdenza complementare è una forma di previdenza integrativa che si aggiunge a quella obbligatoria.
Nasce per garantire a tutti i lavoratori, in particolare ai più giovani, un tenore di vita adeguato anche dopo il pensionamento.
Il continuo processo di riforma delle pensioni, iniziato nel 1992, ha contribuito alla sua diffusione. Prima di allora il sistema pensionistico pubblico assicurava un grado di copertura tale da non rendere necessaria una seconda forma di tutela previdenziale.
Il primo atto che ne regola costituzione, funzionamento e finalità è il decreto legislativo 124 del 1993.
Importanti novità sono state introdotte con il decreto legislativo 252 del 2005. Le nuove disposizioni, in vigore dal 1º gennaio 2007, interessano esclusivamente il settore privato.
Per i dipendenti pubblici il riferimento resta, per ora, il decreto legislativo 124, anche se sono allo studio riforme.
I destinatari della previdenza complementare sono: dipendenti pubblici e privati, lavoratori autonomi, liberi professionisti, soci di cooperative, cittadini titolari di redditi diversi da quelli da lavoro, familiari a carico.

Le forme pensionistiche complementari, e tra esse i fondi pensione negoziali, rappresentano lo strumento previsto per realizzare la previdenza complementare.

La previdenza complementare a differenza di quella obbligatoria è:
  • volontaria (il lavoratore può scegliere se aderire a una forma pensionistica complementare);
  • a capitalizzazione individuale (i versamenti confluiscono in conti individuali intestati ai singoli iscritti. Al momento del pensionamento sono restituiti in forma di prestazione pensionistica aggiuntiva);
  • a contribuzione definita (si sa quanto si versa e la prestazione finale dipende dalle somme versate e da quanto ha reso il loro investimento);
  • gestita da forme pensionistiche di diritto privato.

Come si alimenta? Una delle fonti di finanziamento è il Tfr.

(Fonte: sito web INPDAP)

LO SPORTELLO PREVIDENZA COMPLEMENTARE DEL PATRONATO ACLI

E’ un servizio di assistenza e consulenza gratuita per chi voglia costruirsi una seconda pensione, decidere la destinazione del proprio TFR, comprendere le regole della recente riforma in materia di previdenza complementare, conoscere il funzionamento e il rendimento dei fondi che da questa sono previsti e regolati.
Insomma per chiunque – giovane o meno – abbia bisogno di una consulenza fornita da esperti e libera da interessi di parte.

Rivolgiti o telefona alla sede più vicina del Patronato ACLI per ulteriori informazioni

Segnala la notizia Segnala questa notizia
Versione stampabile Versione stampabile
Iscrizione Mailing List Iscriviti alla mailing list